Printed From:

Cosa sono gli integratori a base di probiotici?

Gli integratori a base di probiotici sono prodotti in grado di favorire l’equilibrio della flora batterica intestinale. Scopri di più sui probiotici.

Gli antibiotici possono alterare la flora batterica intestinale?

Gli antibiotici spesso possono alterare l'equilibrio fisiologico della flora batterica intestinale, perché oltre ad agire sui microrganismi che sono la causa dell’infezione per cui l'antibiotico è stato assunto, agiscono anche sui microrganismi buoni della flora intestinale. Questo provoca quindi la rottura dell'equilibrio tra i batteri buoni e quelli nocivi a favore di quelli nocivi creando quella condizione conosciuta come disbiosi o dismicrobismo intestinale che si manifesta con disturbi come per esempio diarrea e gonfiore addominale. Scopri di più sui disturbi intestinali.

Dove viene prodotta Enterogermina?

In Italia! La produzione di Bacillus clausi, il principio attivo di Enterogermina avviene nello stabilimento di Origgio, in provincia di Varese, alle porte di Milano. Un fiore all’occhiello made in Italy della nostra industria farmaceutica: Enterogermina è infatti esportata in numerosi Paesi, in Europa e non solo. Fondato nel 1971, il sito produttivo di Origgio ha progressivamente ampliato la sua attività fino a diventare uno dei principali centri del Gruppo Sanofi dedicati alla produzione di farmaci per l’automedicazione. Scopri la gamma di prodotti Enterogermina.

Perché è importante proteggere l’equilibrio della flora batterica intestinale?

La flora batterica intestinale svolge molteplici importanti funzioni: aiuta i processi digestivi, produce alcune vitamine, micronutrienti ed altre sostanze utili al nostro organismo. Rappresenta inoltre una vera e propria barriera difensiva che ci protegge dai batteri dannosi ed è in grado di regolare la funzione del nostro sistema immunitario. Ha quindi un ruolo rilevante per il benessere dell’intero organismo. Qui puoi approfondire l'argomento sulla flora batterica intestinale.

Come posso mantenere in salute l’intestino e la flora intestinale?

Una sana alimentazione, l’astensione dall’alcol, fare in modo di non essere soggetti a bruschi sbalzi di temperatura sono comportamenti che aiutano a mantenere un normale equilibrio intestinale. Quando questo equilibrio però viene alterato (dolore addominale, gonfiore, diarrea e disturbi intestinali) e quando si assumono per esempio farmaci come gli antibiotici,può essere utile assumere medicinali a base di fermenti lattici con proprietà curative per le alterazioni della flora intestinale.

Stress e ansia possono causare alterazioni della flora microbica?

Comunemente l’intestino viene definito come il “secondo cervello”. Quest’affermazione ha delle basi scientifiche in quanto sia il cervello che l’intestino, durante lo sviluppo embrionale, sono sensibili all’azione di sostanze ad azione ormonale di origine proteica. Alcune sostanze ormonali prodotte sotto stimolo nervoso infatti agiscono sia sul cervello che sull’intestino e quindi sulla flora batterica intestinale. Di conseguenza, tutto ciò che succede a livello cerebrale, in particolare stati di stress e ansia, tendono a ripercuotersi sulla funzionalità intestinale provocando quindi disturbi di diversa intensità. Qui puoi approfondire l'argomento sul legame tra stress e flora batterica.

Le informazioni contenute in questa pagina sono da intendersi a titolo informativo e non sostituiscono in nessun caso assistenza o consiglio medico