Printed From:

Oggi chiamata anche microbiota è costituita da miliardi e miliardi di microrganismi “residenti” che svolgono un’azione benefica per l’organismo.
Quando pensiamo agli organi del nostro corpo il pensiero si sofferma subito sul cuore, il cervello, i reni o i polmoni mai sulla flora batterica intestinale. Bisogna sapere invece che la flora batterica intestinale ha un ruolo prezioso per il nostro organismo, svolge una miriade di funzioni vitali ed è così grande e così pesante (quasi due chili) da essere considerata un vero e proprio organo. Al suo interno si concentra circa il 70% del nostro sistema immunitario.

La flora e il suo equilibrio.

La flora batterica intestinale praticamente è un ambiente ecologico formato da numerosi miliardi di microrganismi, per lo più batteri, suddivisi in circa 500 differenti specie.
Questo ambiente ecologico si trova a livello del tratto gastrointestinale, in cui normalmente i miliardi di microrganismi vivono in un equilibrio perfetto, contribuendo allo stato di salute dell'intero corpo umano.

È di fondamentale importanza mantenere l'equilibrio della flora batterica intestinale in cui coesistono batteri buoni (non patogeni) e nocivi (patogeni). Le specie padrone dell’intestino sono quasi sempre quelle buone, che ne assicurano l'equilibrio nonostante la presenza di quelle nocive.

In casi particolari è possibile che l’equilibrio della nostra flora batterica intestinale inizi ad alterarsi a causa della prolificazione dei batteri nocivi manifestando l’insorgere di disturbi intestinali, segnali che ci informano su un “cattivo funzionamento” della stessa. In questi casi, occorre ripristinare l’equilibrio e fare in modo che tutto torni alla normalità.

La flora e le sue funzionalità.

Il benessere della flora batterica intestinale non è importante solo per digerire correttamente e assimilare nel modo giusto quanto contenuto negli alimenti ma influisce su diversi processi, come per esempio:

  • I meccanismi di difesa, creando una vera e propria barriera difensiva in grado di proteggerci dall’attacco di eventuali germi nocivi.
  • La produzione di vitamine e altre sostanze importanti per il buono stato di salute dell’intestino e dell’intero organismo.
  • L’interazione positiva con le cellule che ricoprono la parete interna dell’intestino

Le informazioni contenute in questa pagina sono da intendersi a titolo informativo e non sostituiscono in nessun caso assistenza o consiglio medico