Enterogermina

Le spore di Bacillus clausii

Data ultimo aggiornamento - 25/10/2012

La spora è una “corazza” molto resistente, è infatti in grado di superare indenne la barriera gastro-intestinale grazie alla sua elevata resistenza nei confronti di agenti chimici (gastro-bile resistenza).

Link correlati

 

La “corazza” viene abbandonata solo quando le condizioni ambientali sono idonee alla sopravvivenza e alla moltiplicazione del microrganismo: il Bacillus clausii, quando raggiunge l’intestino, trova il suo ambiente ideale, abbandona la corazza e si attiva. E’ per questo che i due miliardi di spore di Enterogermina sono in grado di superare le avversità e di arrivare vive e vitali nell’intestino.

Di particolare rilevanza è poi la poliantibiotico-resistenza del Bacillus clausii: questo microrganismo è infatti in grado di sopravvivere anche nel caso in cui venga effettuata una concomitante somministrazione di antibiotici. La poliantibiotico resistenza è una caratteristica estremamente importante di Enterogermina, che consente quindi di assumerla anche durante la cura con antibiotici allo scopo di prevenire gli squilibri della flora intestinale causati dagli antibiotici stessi.

La forte resistenza del Bacillus clausii agli sbalzi di temperatura ne facilita inoltre il trasporto, la conservazione e la somministrazione in bevande calde (termo resistenza).

Enterogermina è un medicinale a base di spore di Bacillus clausii indicato per il trattamento delle alterazioni della flora batterica intestinale. Leggere attentamente il foglio illustrativo. Attenzione, i medicinali vanno assunti con cautela, per un breve periodo di tempo, non superando le dosi consigliate e solo per le indicazioni riportate nel foglio illustrativo. In caso di dubbio rivolgersi al medico o al farmacista. Autorizzazione del 20/04/2016